Formulazione condivisa del caso
La responsabilizzazione del paziente.

Il trattamento si basa su una formulazione condivisa del caso, che tiene conto sia degli aspetti psichiatrici, inquadrati dal DSM-5, che degli aspetti psicologici.
Vengono valutati i temi dolorosi radicati nella storia personale del paziente e i processi psicopatologici, responsabilizzando il paziente verso l’impegno preso, grazie alla firma congiunta del contratto terapeutico, che prevede la condivisione di obiettivi, modalità, tempi e verifiche relative al percorso di cura.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi